- News -

Dolore acuto: terapie sotto-utilizzate nei pazienti pediatrici

Nonostante il dolore sia un sintomo comune nell'infanzia, le terapie analgesiche vengono spesso sotto-dosate, anche in ambito ospedaliero. » quanto emerge da una ricerca condotta dal gruppo di studio PIERRE sulla gestione del dolore pediatrico nei reparti di emergenza pediatrica italiani.

Nei Pronto Soccorso italiani, paracetamolo e ibuprofene vengono spesso sotto-dosati per il trattamento del dolore pediatrico. Questi i risultati che emergono da uno studio osservazionale condotto dal gruppo di studio PIERRE (PaIn practicE in Italian pediatRics emeRgency departmEnts) e recentemente pubblicato sullo European Journal of Pediatrics. Nella maggior parte dei casi di dolore pediatrico i farmaci utilizzati sono paracetamolo o ibuprofene. Tuttavia non esistono dati in letteratura che documentino la corretta prescrizioni dei farmaci analgesici nei bambini in un contesto di medicina d'emergenza. Sulla base di queste premesse il gruppo di studio italiano guidato dal Dottor Milani, responsabile dell'Unità Pediatrica presso la Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico, ha valutato in modo retrospettivo l'utilizzo di paracetamolo e ibuprofene per la gestione del dolore in 1471 bambini di età compresa tra le 4 settimane e i 14 anni, che si erano presentati presso strutture di Pronto Soccorso.


Paracetamolo e ibuprofene nel dolore pediatrico: come vengono utilizzati?

I risultati della ricerca hanno evidenziato che in circa 6 bambini su 10 il dosaggio di paracetamolo e ibuprofene per il trattamento del dolore è inferiore a quanto raccomandato. Paracetamolo somministrato, per via orale o endovenosa, è risultato il farmaco meglio dosato, mentre paracetamolo per uso rettale e ibuprofene orale sono stati più ampiamente prescritti a dosaggi non corretti. In aggiunta alla via di somministrazione, anche il peso del bambino ha influito in modo significativo sulla corretta gestione della prescrizione: i farmaci analgesici sono risultati sotto-dosati nei bambini con peso inferiore ai 12 kg o superiore ai 40 kg. Questi risultati mettono in evidenza le difficoltà di somministrazione di alcune formulazioni che appaiono poco adattabili in funzione del peso, è il caso delle supposte, così come i timori verso la tossicità dei farmaci antinfiammatori non steroidei, come ibuprofene, in un contesto pediatrico.

Gli errori nel dosaggio dei farmaci analgesici sembrano essere indipendenti dal tipo di struttura, pediatrica o meno, e dalla presenza di linee guida interne sulla gestione del dolore acuto, a conferma che spesso vi è un gap prescrittivo tra quanto raccomandato e la pratica clinica. In ambito pediatrico, paracetamolo e ibuprofene vengono spesso prescritti per il trattamento della febbre. Tuttavia il dosaggio per questa indicazione è di circa il 30% inferiore a quello indicato per la gestione del dolore acuto. L'abitudine all'uso di questi farmaci come antipiretici potrebbe, almeno in parte, giustificarne una prescrizione a dosi ridotte nel trattamento del dolore.

Questa ricerca evidenzia, per la prima volta in Italia, che paracetamolo e ibuprofene vengono sotto-utilizzati nel trattamento del dolore acuto pediatrico in un contesto di medicina di emergenza. Le motivazioni correlate a questo sotto-utilizzo sono molteplici e correlano principalmente con la formulazione (supposta rispetto a orale), al principio attivo (ibuprofene rispetto a paracetamolo) e al peso del bambino. Lo sviluppo di linee guida pratiche per la gestione del dolore acuto in ambito pediatrico rappresenta solo il primo passo per rafforzare un approccio clinico basato sulle evidenze e migliorare la prescrizione di questi farmaci analgesici. In un'ottica di miglioramento della pratica clinica, ancora più importante sarà l'elaborazione di strategie efficaci e facilmente attuabili orientate a sensibilizzare maggiormente circa i differenti dosaggi di paracetamolo e ibuprofene quando utilizzati per gestire la febbre o il dolore pediatrico.


Fonte
: Milani GP, et al. Acute pain management: acetaminophen and ibuprofen are often under-dosed. Eur J Pediatr 2017;176(7):979-82.


Pubblicato il 26 luglio 2017



www.angelini.it Ť il sito dedicato al gruppo Angelini e ai suoi prodotti


con il patrocinio di


LOGINAccedi all'area riservata