Mal di gola nei bambini

Condividi su

Che cos'è il mal di gola nei bambini


Cause e sintomi del mal di gola nel bambino

Che cos'è il mal di gola nel bambino

Il mal di gola è un sintomo che accompagna diverse malattie, le più frequenti delle quali sono il raffreddore e l'influenza, ma può essere anche causato da infiammazioni come faringite, faringotonsillite o laringite dovute a infezioni sia batteriche sia virali. Anche l'esposizione eccessiva al fumo, a polveri, a sostanze irritanti presenti nell'ambiente e l'aria troppo secca possono essere alla base di un mal di gola. Nell'infanzia, la frequenza del mal di gola è elevatissima: si può dire che non esista bambino che nei primi anni di vita non abbia sofferto più volte di mal di gola, spesso associato a raffreddore e tosse. In questo caso si tratta di infezioni delle alte vie respiratorie che riconoscono, quasi sempre, una causa virale. Quando il mal di gola si presenta isolato, nel 70% dei casi circa si tratta ancora di infezione virale, ma può essere anche causato da batteri. Tra i patogeni, quello più frequentemente in causa è lo Streptococcus pyogenes, che necessita di una terapia antibiotica per prevenire complicanze a medio e lungo termine come la malattia reumatica. L'unico modo per scoprire se si tratta di un'infezione batterica da streptococco è eseguire un tampone faringeo: il medico strofina la gola delicatamente con un apposito bastoncino in modo da raccogliere eventuali germi e in pochi minuti potrà dare l'esito del test.

Sintomi del mal di gola nel bambino

A seconda della causa, il mal di gola assume caratteristiche diverse, dal bruciore al dolore vivo con difficoltà a deglutire e ingrossamento delle ghiandole linfatiche del collo; può essere associato anche a calo o perdita della voce. Difficilmente, però, la sintomatologia aiuta la diagnosi, sebbene l'assenza di febbre possa orientare verso una causa irritativa, mentre la febbre, quasi costantemente presente, indica la presenza di infezione. Spesso non esiste una correlazione tra dolore ed entità della malattia che lo ha causato: alcuni bambini presentano febbre e placche in gola, ma riferiscono di avere poco dolore; altri, invece, lamentano un dolore molto forte e hanno la gola solo lievemente arrossata.

  • Quasi sempre il mal di gola nel bambino si associa a febbre, che può essere di vario grado
  • Spesso si associa un aumento delle linfoghiandole sotto la gola e, talora, anche di quelle ai lati del collo



Torna all'elenco dei dolori


LOGINAccedi all'area riservata
Credits Note legali Privacy Gestione Cookie Medikey |   © EDRA S.p.A. 2016 - P.iva 08056040960
รน