Glossario

Harmonia Mentis - l'informazione che fa bene alla mente

nonfartiinfluenzare.it

Mal di testa nei bambini

Condividi su

Come si cura il mal di testa nei bambini


Il trattamento del mal di testa dipende dall'età del bambino, dal tipo di cefalea e dalla frequenza degli attacchi. Generalmente, una cefalea secondaria a un'infezione o a un piccolo trauma alla testa può essere trattata nello stesso modo delle cefalee tensive. Questi tipi di mal di testa rispondono bene ad analgesici come il paracetamolo o ad antinfiammatori non steroidei (FANS) come l'ibuprofene; va ricordato che l'acido acetilsalicilico non è indicato nei bambini al di sotto dei 16 anni.

Insieme agli analgesici, possono essere molto utili, soprattutto in caso di cefalea tensiva, interventi che contribuiscono ad alleviare lo stress, come il supporto psicologico, le tecniche di rilassamento o il biofeedback, un metodo che insegna al bambino a controllare volontariamente determinate funzioni del corpo, come la tensione muscolare. Talora, se il mal di testa non passa con questi interventi, si può ricorrere agli antidepressivi triciclici a basse dosi.
Anche nel caso dell'emicrania gli analgesici come il paracetamolo e i farmaci antinfiammatori non steroidei come l'ibuprofene, rappresentano la prima misura da adottare, somministrandoli il prima possibile. Qualora compaia nausea, possono essere utili farmaci contro tale sintomo, come la prometazina. Talvolta possono essere prescritti triptani per via nasale.




Torna all'elenco dei dolori


LOGINAccedi all'area riservata
Credits Note legali Privacy Gestione Cookie Medikey |   © EDRA S.p.A. 2016 - P.iva 08056040960