Glossario

Harmonia Mentis - l'informazione che fa bene alla mente

Dolore al testicolo

Condividi su

Consigli pratici sul dolore al testicolo e stile di vita


La maggior parte delle cause di dolore al testicolo non può essere completamente evitata, benché esistano alcune misure che riducono i rischi.

  • Durante l'attività sportiva, ricordarsi di portare sempre protezioni adatte a impedire traumi ai testicoli.
  • Un comportamento sessuale sicuro e l'uso del preservativo sono in grado di ridurre al minimo il rischio di malattie sessualmente trasmesse e, di conseguenza, anche di epididimite dovuta a tali infezioni.
  • La vaccinazione contro la parotite può ridurre l'incidenza di orchite.

Per tutti i casi di dolore testicolare non dovuto a patologie che richiedono interventi d'urgenza, quali per esempio traumi minori, raccolta di fluidi nello scroto o anche infezioni per le quali si sta già assumendo un'adeguata terapia, si possono adottare le seguenti misure che, in genere, aiutano a ridurre il dolore e il gonfiore.

  • Fornire un supporto ai testicoli indossando, per esempio, un sospensorio.
  • Applicare ghiaccio sullo scroto.
  • Fare un bagno tiepido se ci sono segni di infiammazione.
  • Mentre si sta distesi, porre un piccolo asciugamano arrotolato sotto lo scroto.

Ricordatevi che è meglio rivolgersi subito al medico se:

  • il dolore è forte e improvviso;
  • il dolore e il gonfiore comparsi a seguito di un trauma non sono passati dopo un'ora;
  • il dolore è accompagnato da nausea o vomito;
  • alla palpazione si evidenzia un grumo nello scroto;
  • compare febbre;
  • se lo scroto risulta caldo, rosso e ipersensibile al tatto;
  • se avete avuto contatti con qualcuno che ha contratto la parotite.



Torna all'elenco dei dolori


LOGINAccedi all'area riservata
Credits Note legali Privacy |   © Edra LSWR SpA 2013 - P.iva 08056040960