Glossario
 Algogeno

Allergeni

Analgesici

Anamnesi

Angioplastica

Ansiolitici

Antagonisti dei recettori della serotonina

Antidepressivi

Antiemetici

Antiepilettici

Antinfiammatori

Antipiretico

Arterite

Articolazione

Atrofia

Aura

Autoimmune

Beta-bloccanti

Borse sinoviali

Calcio-antagonisti

Cartilagine

Cataratta

Ciclossigenasi

Cinetosi

Colonna vertebrale

Corticosteroide

Dipendenza

DMARD

Edema

Emotivo

Endorfine

Ergotaminici

FANS

Farmaci di fondo

Farmaci sintomatici

Fatigue

Flogosi

Fonofobia

Fotofobia

Herpes zoster

Infiammazione

Ipotrofia

Ischemia

Linfociti T

Litio

Mediatori dell'infiammazione

Miorilassanti

Miosi

Nervi sensoriali

Neuroma

Neurovegetativo

Nocicettori

Ossitocina

Parestesia

Postura

Prostacicline

Prostaglandine

Pus

Recettore

Riflessi motori

Rinorrea

Risonanza magnetica

Sensoriale

Serotonina

Sistema immunitario

Sistema nervoso simpatico

Stroke

Teratogeno

Tessuti

Test dei 4 bicchieri

Tissutale

Tolleranza

Tomografia computerizzata

Topico

Triptani

Tunnel carpale



 Algogeno

In grado di attivare o sensibilizzare i nocicettori, con comparsa di dolore.
Top


 Allergeni

Sostanze di varia natura che sono innocue per la maggioranza degli individui, ma che in soggetti predisposti inducono una manifestazione allergica.
Top


 Analgesici

Sono così definiti tutti i farmaci che riducono o eliminano il dolore.
Top


 Anamnesi

Raccolta di tutte le informazioni relative a eventi significativi, fisiologici e patologici, utili al medico per fare la diagnosi.
Top


 Angioplastica

Tecnica chirurgica poco invasiva mirata a dilatare un vaso ostruito attraverso l'inserimento di uno speciale catetere munito di un palloncino, che viene gonfiato dopo che il catetere, inserito in arteria mediante un apposito ago, è posizionato a livello del restringimento del vaso.
Top


 Ansiolitici

Sono i farmaci utilizzati nel trattamento degli stati ansiosi. Si possono ricondurre a quattro categorie principali: benzodiazepine, antidepressivi triciclici, SSRI (inibitori selettivi del reuptake della serotonina) e IMAO (inibitori delle monoaminoossidasi).
Top


 Antagonisti dei recettori della serotonina

Sono così definiti tutti i farmaci che bloccano il recettore della serotonina impedendo a tale neurotrasmettitore di esplicare la sua azione.
Top


 Antidepressivi

Sono farmaci che innalzano il tono dell'umore. Si riconoscono quattro classi fondamentali: gli antidepressivi triciclici, gli SSRI (inibitori selettivi del reuptake della serotonina), gli IMAO (inibitori delle monoaminoossidasi) e i cosiddetti atipici.
Top


 Antiemetici

Sono così definiti tutti i farmaci che attraverso la loro azione su determinati recettori cerebrali sono in grado di inibire la nausea e il vomito.
Top


 Antiepilettici

Sono così definiti tutti i farmaci in grado di inibire le crisi convulsive epilettiche.
Top


 Antinfiammatori

Sono così definiti tutti i farmaci che riducono o eliminano l'infiammazione.
Top


 Antipiretico

Farmaco che riduce la febbre.
Top


 Arterite

Processo infiammatorio a carico delle arterie.
Top


 Articolazione

Struttura di connessione tra due ossa che ne permette il movimento.
Top


 Atrofia

Riduzione di dimensioni, peso e attività di una qualsiasi struttura del nostro organismo (dalla cellula agli organi o apparati).
Top


 Aura

E' così definito l'insieme di sintomi neurologici spiacevoli (lampi o macchie scure che si spostano nel campo visivo, formicolii, emiparesi, difficoltà di linguaggio) che precede un attacco di emicrania e che può durare dai 5 ai 30 minuti.
Top


 Autoimmune

Si dice di patologia nella quale il sistema immunitario di un organismo attacca erroneamente cellule sane dell'organismo stesso.
Top


 Beta-bloccanti

Sono farmaci che inibiscono i recettori beta del sistema adrenergico presenti nel cuore, nei vasi periferici, nei bronchi, nel pancreas e nel fegato. In genere sono utilizzati nel disturbi cadiocircolatori.
Top


 Borse sinoviali

Piccole sacche, contenenti liquido sinoviale, che si trovano tra un muscolo (o un tendine) e un osso e che hanno la funzione di proteggere il muscolo (o il tendine) nei punti di maggior attrito con l'osso.


Top


 Calcio-antagonisti

Sono farmaci che agiscono bloccando i canali del calcio delle cellule del cuore e dei vasi. In genere sono utilizzati nel disturbi cadiocircolatori.
Top


 Cartilagine

Tessuto liscio, morbido e perlaceo che nelle articolazioni ricopre l'estremità delle ossa fornendo loro una superficie liscia su cui scivolare, facilitando così il movimento.
Top


 Cataratta

Malattia dell'occhio che porta a opacità del cristallino con riduzione o perdita della vista.
Top


 Ciclossigenasi

Enzima coinvolto nella sintesi delle prostaglandine. presente in forma costitutiva, la ciclossigenasi 1 (COX-1), e in forma inducibile, la ciclossigenasi 2 (COX-2).
Top


 Cinetosi

Detta anche "malattia da movimento", è caratterizzata da una serie di disturbi, legati al movimento, dovuti a un'eccessiva sensibilità delle strutture dell'equilibrio (situate nell'orecchio interno). Possono comparire malessere generale, ansia, vertigini, nausea e vomito.
Top


 Colonna vertebrale

Struttura composta da 33 vertebre e dai dischi intervertebrali che sostiene l'intero scheletro e circonda e protegge il midollo spinale e i nervi.
Top


 Corticosteroide

Sono ormoni prodotti naturalmente dalle ghiandole surrenali o ottenuti artificialmente per sintesi che possiedono elevata attività antinfiammatoria e immunosoppressiva.
Top


 Dipendenza

Fenomeno per il quale si instaura la necessità di assumere una determinata sostanza per mantenere lo stato di benessere.
Top


 DMARD

Disease-Modifying Anti-Rheumatic Drugs, ovvero farmaci che modificano il decorso della malattia reumatica.
Top


 Edema

Accumulo di liquidi al di fuori dei vasi e delle cellule (spazi interstiziali) che induce gonfiore.
Top


 Emotivo

Che si riferisce a un'emozione. Questa riflette sentimenti soggettivi e può essere definita come un processo nervoso che determina quali stimoli, interni ed esterni, siano desiderabili per l'organismo e quali non lo siano.
Top


 Endorfine

Sostanze prodotte dal nostro organismo che hanno una potente attività analgesica ed eccitante.
Top


 Ergotaminici

Sostanze di origine vegetale (ergotamina e diidroergotamina) con potente attività vasocostrittrice e di inibizione dell'eccitabilità dei neuroni serotoninergici.
Top


 FANS

Farmaci antinfiammatori non steroidei.
Top


 Farmaci di fondo

Con questo termine si intende una classe molto eterogenea di farmaci che avrebbero in comune la capacità di modificare, migliorandolo, l'andamento nel tempo della malattia.
Top


 Farmaci sintomatici

Sono così definiti tutti i farmaci che diminuiscono l'espressione dei sintomi di una malattia (come il dolore o la febbre) senza curare la malattia stessa.
Top


 Fatigue

Totale mancanza di energia associata a una ridotta capacità di lavoro fisico e mentale che, a differenza della fatica, non migliora con il riposo.
Top


 Flogosi

Sinonimo di infiammazione.


Top


 Fonofobia

Intolleranza ai suoni, anche a quelli di normale intensità o addirittura appena percepibili.
Top


 Fotofobia

un'eccessiva sensibilità dell'occhio alla luce a causa della quale si diventa intolleranti anche alla luce di intensità normale o bassa.


Top


 Herpes zoster

una malattia, che coinvolge la cute e i nervi, provocata dalla riattivazione del virus della varicella zoster (VZV), acquisito durante l'infanzia (varicella).
Top


 Infiammazione

E' la risposta del nostro organismo a un'infezione, una irritazione o una lesione e che si evidenzia con arrossamento, gonfiore, dolore e, qualche volta, una sensazione di calore nell'area interessata.
Top


 Ipotrofia

una riduzione nel volume di un organo causata dalla riduzione del numero di cellule che lo compongono.
Top


 Ischemia

Carenza di apporto di sangue, e quindi di ossigeno e sostanze nutritive, a un organo o a un tessuto, che induce nell'area non sufficientemente irrorata un danno più o meno grave a seconda dell'entità.


Top


 Linfociti T

Sono cellule del sistema immunitario deputate a riconoscere le sostanze estranee attraverso i loro antigeni.
Top


 Litio

Nome che spesso viene utilizzato per indicare il Carbolithium, un farmaco composto da sali di litio utilizzato in genere nel trattamento e nella prevenzione di patologie psichiatriche come la depressione e il disturbo bipolare.
Top


 Mediatori dell'infiammazione

Sostanze chimiche di origine plasmatica o cellulare (come l'istamina e le prostaglandine) che vengono rilasciate durante il processo infiammatorio e che stimolano il rilascio di altri mediatori, spesso con amplificazione dell'effetto primario.
Top


 Miorilassanti

Sono così definiti i farmaci che riducono o aboliscono il tono dei muscoli. Vengono utilizzati per combattere gli spasmi muscolari dolorosi.
Top


 Miosi

La miosi è la riduzione del diametro della pupilla. un fenomeno che, in condizioni fisiologiche, avviene quando si guardano oggetti molto da vicino oppure quando aumenta l'intensità della luce.
Top


 Nervi sensoriali

Fanno parte del sistema nervoso periferico (insieme con i nervi motori) e sono le vie deputate a trasmettere al sistema nervoso centrale gli stimoli sensoriali.
Top


 Neuroma

Si tratta della proliferazione delle fibre nervosi che avviene in seguito a un trauma che abbia portato all'interruzione di un nervo periferico. Le fibre tagliate si rigenerano nel tentativo di ristabilire la connessione perduta.
Top


 Neurovegetativo

Relativo al sistema nervoso autonomo, che innerva organi interni e ghiandole svolgendo funzioni che generalmente sono fuori dal controllo volontario.
Top


 Nocicettori

Recettori specializzati nella trasmissione del dolore. Sono di tre tipi: meccanici, termici e chimici.
Top


 Ossitocina

Ormone la cui principale azione è quella di stimolare le contrazioni della muscolatura dell'utero. Esercita un ruolo fondamentale nel travaglio e nel parto. implicata anche nel processo di eiezione del latte.


Top


 Parestesia

Alterazione della sensibilità caratterizzata da perdita del senso del tatto e da formicolii; può anche manifestarsi ipersensibilità tattile.


Top


 Postura

Posizione del corpo nello spazio.
Top


 Prostacicline

Sostanze prodotte nel nostro organismo ad opera dell'enzima ciclossigenasi. Come le prostaglandine, hanno un ruolo importante nella genesi dell'infiammazione e del dolore.
Top


 Prostaglandine

Sostanze prodotte nel nostro organismo grazie all'enzima ciclossigenasi. Hanno un ruolo importante nella genesi dell'infiammazione e del dolore.
Top


 Pus

Sostanza giallastra prodotta durante alcune infiammazioni e composta da liquido, cellule morte, microrganismi e prodotti derivanti dalla distruzione dei tessuti.
Top


 Recettore

Si tratta di strutture deputate a ricevere segnali producendo una risposta ad essi. I recettori sono in genere strutture specializzate a riconoscere determinati stimoli: esistono per esempio recettori sensibili al calore (termocettori) o quelli deputati a riconoscere gli stimoli dolorifici (nocicettori).
Top


 Riflessi motori

Atti motori involontari che insorgono in risposta a uno stimolo adeguato. Per esempio la stimolazione dei nocicettori induce un segnale che si porta al midollo spinale dal quale partono sia il segnale verso il cervello, sia un segnale che, attraverso un'altra via, detta efferente, arriva ad alcuni muscoli e ne provoca la contrazione.
Top


 Rinorrea

Fuoriuscita di secrezioni dalle narici, spesso definita come "naso che cola".


Top


 Risonanza magnetica

o RM, Tecnica diagnostica che utilizza magneti e onde radio per ottenere immagini dettagliate di strutture all'interno del nostro corpo.
Top


 Sensoriale

Relativo agli organi di senso.
Top


 Serotonina

un neurotrasmettitore sintetizzato nel sistema nervoso centrale e in alcune cellule dell'apparato gastroenterico. Esplica diverse azioni tra cui quella vasocostrittrice, di stimolo delle terminazioni nervose sensoriali nocicettive e di aumento della motilità intestinale.
Top


 Sistema immunitario

Organizzazione complessa di cellule e anticorpi la cui funzione è quella di individuare e distruggere qualsiasi agente estraneo considerato pericoloso, in special modo virus e batteri.
Top


 Sistema nervoso simpatico

una parte del sistema nervoso autonomo (quello che controlla le funzioni vegetative involontarie) costituita principalmente da due file di neuroni situati lungo la colonna vertebrale e le cui vie effettrici si portano nelle ghiandole e nei muscoli degli organi interni.
Top


 Stroke

Termine inglese che definisce l'ictus cerebrale, ovvero un improvviso decadimento delle funzionalità del cervello dovuto a un afflusso insufficiente di sangue per occlusione, spasmo o rottura di un vaso.
Top


 Teratogeno

Si definisce tale un farmaco o una qualsiasi sostanza in grado di alterare il normale sviluppo dell'embrione e del feto, provocando malformazioni di varia natura nel nascituro.
Top


 Tessuti

I tessuti corporei sono composti da gruppi di cellule ciascuno dei quali deputato a una funzione specifica come proteggere l'organismo, produrre movimento o immagazzinare grassi.
Top


 Test dei 4 bicchieri

l "test dei 4 bicchieri" consiste nella raccolta di quattro diversi campioni: urine di primo getto (mitto), urine di mitto intermedio, secreto prostatico tramite massaggio prostatico e urine post-massaggio prostatico. La presenza di batteri o di leucociti nei diversi campioni raccolti può essere utilizzata per la diagnosi differenziale fra uretrite, cistite o prostatite.
Top


 Tissutale

Relativo ai tessuti.
Top


 Tolleranza

Fenomeno per il quale è necessario aumentare continuamente le dosi di un farmaco per ottenere lo stesso effetto.
Top


 Tomografia computerizzata

o TC, Tecnica diagnostica che utilizza un fascio di raggi X e un sistema computerizzato di analisi per ottenere immagini dettagliate del nostro corpo.
Top


 Topico

In medicina il termine si riferisce a un medicamento (o un trattamento in generale) da applicare direttamente e in modo localizzato sulla parte malata.
Top


 Triptani

Farmaci che agiscono sul recettore della serotonina. Inducono vasocostrizione nei vasi cerebrali e inibiscono la produzione di mediatori dell'infiammazione. Riducono anche nausea, fotofobia e fonofobia.


Top


 Tunnel carpale

un canale presente nel polso (delimitato dalle ossa del polso e dal legamento palmare trasverso) al cui interno passano i tendini flessori delle dita e il nervo mediano.
Top


Chiudi