Un prodotto Angelini

11/03/2021

News

2 minuti

Angelini Pharma investe nell'incubatore di start up Argobio

Angelini Pharma continua ad investire in ricerca e innovazione ed annuncia la sua partecipazione in Argobio, un incubatore di start ups europee con sede a Parigi di nuova creazione dedicato alle scienze della vita.

Angelini Pharma continua ad investire in ricerca e innovazione ed annuncia la sua partecipazione in Argobio, un incubatore di start ups europee con sede a Parigi di nuova creazione dedicato alle scienze della vita.

L’obiettivo di Argobio è quello di creare e lanciare nei prossimi cinque anni almeno cinque ambiziose società biotecnologiche. L’incubatore si concentrerà su aree terapeutiche selezionate che includono disturbi neurologici, malattie rare, oncologia e immunologia. Cercherà inoltre di sviluppare promettenti piattaforme tecnologiche per la realizzazione di prodotti terapeutici. Tutti gli investitori avranno l’opportunità di assumere quote di partecipazione nelle società biotech create da Argobio.

Argobio, che è sostenuto da 50 milioni di euro di capitale impegnato, è stato fondato da Kurma Partners tra le maggiori società di venture capital europee nel settore sanitario, e da Bpifrance, banca nazionale di investimenti francese. A Kurma e Bpifrance si sono poi aggiunti altri investitori di alto profilo quali Angelini Pharma, Evotec e l’Istituto Pasteur, centro di ricerca biomedica di fama internazionale.

Nel 2020, Angelini Pharma ha creato una nuova unità di Corporate Venturing con l’obiettivo di investire in startup innovative e società di Venture Capital operanti nel settore delle scienze della vita e attive in aree terapeutiche strategiche per Angelini Pharma (sistema nervoso centrale e malattie rare).

Argobio è il primo di diversi investimenti che Angelini Pharma intende realizzare finalizzati alla creazione di start-up.

Altri Articoli da "News"